I porno-video

Le famiglie inglesi se la prendono contro i porno-video. Anche quel tanto di porno che c’è negli spot pubblicitari. Si alimenta così quel mercato del sesso facile – della prostituzione anche minorile – che bisogna comunque combattere.  È polemica anche in Italia dopo lo scandalo che si allarga nelle minorenni che si vendono a volte per una dose di cocaina. A volte anche durante la pausa a scuola, nei bagni. Però attenzione: il rigore ci vuole, ma anche educare per trasformare questa bruttura come piaga nazionale. Non ho idea di come si possa fare. Voi ne avete?

Advertisements

Un pensiero su “I porno-video

  1. Basterebbe a certi maschietti di usare la bene la testa,quella di sopra naturalmente,a certe feminuccie preferisco non pronunciarmi :-#

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...