Le vite perdute

Giornata molto triste se si pensa che l’informazione – dibattiti, televisione, giornali – danno ampio spazio alla storia delle due minorenni che per soldi, per comprarsi vestiti di marca si prostituivano. Triste e drammatica realtà. Ma ancora di più scoprire, attraverso inchieste giornalistiche, che nelle scuole questa “prostituzione” è diffusa fra minorenni soprattutto per la dose di cocaina. E qui si torna alle famiglie, che molto spesso, non sono certo responsabili della follia dei ragazzi. Ma voglio aggiungere, da giornalista che ha battuto i marciapiedi della cronaca, che il troppo clamore a tristezze come questa non giova a frenarla. Rischia anche il contrario. 

Annunci

Un pensiero su “Le vite perdute

  1. Temo che hai ragione..ho seguito uns trasmissione nella qual si faceva a gara per evidenziare in posti diversi l’età sempre più giovane delle adolescenti.E’una sconfitta di famiglia.scuola e societa’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...