Il prezzo della corruzione

Il Pontefice ha condannato una delle piaghe aperte della società così detta “civile”. Ci sono famiglie – ha detto – che vivono agiate con i proventi del capo famiglia che sono il risultato di disonestà. Sarebbe giusto che la famiglia, sapendolo, rifiutasse quella agiatezza, condannandola, vergognandosene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...