“Non fare agli altri…”

Centoventimila. E siamo ad un record che mi riempie di gioia e commozione. Centoventimila adesioni a “Noi, insieme” che si avvia a diventare un movimento di opinione che avrà come impegno la solidarietà, l’onestà, l’orgoglio che devono avere le persone oneste. Avrà come impegno il rispetto della dignità umana. La lotta contro le ingiustizie verso i più deboli,. i proverbi sono la saggezza dei popoli. Quello che scegliamo oggi: “non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te” dedicato a coloro – ai tanti – che da accusatori sono diventati accusati. Che, da arroganti, devono ora andare “col cappello in mano”. Nomi e cognomi? No. Chi deve saprà come riconoscersi. Noi, insieme siamo sulla strada di combattere e vincere la battaglia dei giusti. Vuol dire che saremo alla guida di quel popolo che soffre per fame, disoccupazione, arroganza di certe banche che non concedono crediti costringendo chi ha una casa e non può pagare il mutuo, a restae per strada, molte piccole imprese a calare per sempre le saracinesche.

Centoventimila adesioni – ripeto – sono la realtà dei nostri buoni propositi. Non saremo né Grillo né anti-grillo. Saremo Emilio con tanti amici decisi a contribuire al bene dl Paese. Avremo pesto il raduno nazionale. Subito dopo con le nostre bandiere non di partito ci presenteremo per essere ascoltati dai  chi – spesso immeritatamente – ha il potere.

“Noi, insieme” è il simbolo di associazione culturale politica già depositata..

Da domani, mercoledì, alle 21.15 torno su Retequattro nel ruolo di “inviato” con la storica coppia Cruciani e Parenzo. Non sarò inviato del gossip. Affronterò con loro temi di stretta attualità. I problemi della gente. Sarà così ogni mercoledì sempreché gli ascolti ci premieranno. Ritorno alla mia professione di sempre, quella che è il sogno di ogni vero giornalista: inviato speciale. Lo sono stato per anni in quarantaquatto Paesi dell’Africa. Lo sono stato per le grandi inchieste di TV. Lo sono stato a Nassirya durante la Guerra in Iraq.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...