Bisogna fermarli!

Cari amici, oggi abbiamo raggiunto ottantamila adesioni. Siamo una realtà che raccoglie la fiducia di tante persone che vogliono impegnarsi – aldilà delle scelte ideologiche – per aiutare il Paese ad uscire da quelle che, ormai, sembrano essere le sabbie mobili. Triste ricordare chi non ha come arrivare alla fine del mese. Ricordare che la disoccupazione ha raggiunto un drammatico record, ed è la più alta rispetto agli altri Paesi dell’Europa. Ricordare che la vita è più cara,  che le tasse metteranno in difficoltà piccole e medie imprese. Alcune delle quali chiudono. Saremo anche politicamente una realtà distante dalla politica confusa e, spesso, ” truffaldina”. Il nostri raduno nazionale segnerà una svolta della quale – ci auguriamo – l’informazione darà conto. Oggi in prima pagina la tragedia e le polemiche sulla immigrazione clandestina. Lascia da una parte la riflessione e dall’altra la perplessità, quello che il Ministro Kyenge ha dichiarato ieri: intendo al più presto – ha detto – triplicare i centri di accoglienza per chi sbarca sulle nostre coste.

Mi sono chiesto e mi chiedo chi – con altrettanta decisione – penserà a triplicare gli alloggi per chi non ha un tetto, per chi non avendo come pagare il mutuo si ritrova su un marciapiede. La dignità è un diritto per tutti. Ma chi viene nel nostro Paese se non ha un regolare contratto di lavoro, deve essere a carico della solidarietà dell’Europa tutta. Non solo di casa nostra.

Stasera sono ospite a Telelombardia anche su questo delicato tema.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...