Io ci sono

Né io né voi col cappello in mano per chiedere di essere insieme in questa avventura per portare al Paese una voce nuova. Nasce il movimento che, attraverso il blog, ha già raccolto,. in un solo mese sedicimila adesioni.

Daremo accoglienza a chi è stato fatto uscire di scena, spesso senza colpe accertate. La mia storia di uomo e di giornalista è ricca di episodi anche di coraggio ed onestà. Qualcuno ha scritto che devo ringraziare la immensa generosità di chi lungo il percorso della vita, mi ha dato una mano. Verissimo. Altrettanto,, però, posso dire io di me: “generoso, corretto, leale, professionista”. Mai voltagabbana, mai pronto a tradire.

Molta gente che mi saluta e mi sorride, dice che devo lottare. Sono stanco di chi predica bene e “razzola male”. Intendo dire stanco di chi con gli scheletri nell’armadio ha la faccia tosta di dettare norme di lealtà.

Nei prossimi giorni dedicherò su questo blog storie di fatti e misfatti di chi finge di non sentire, che finge di non conoscere,  di non ricordare, che mi deve molto. Non ho fatto nulla di male, ma sto pagando. Ora – a rate – voglio esser risarcito Se c’è qualcuno che spera di avermi eliminato dalla scena professionale e politica sarà meglio che faccia un passo indietro. Io ci sono. Ci sarò con voi. Mai come in queste ore, ho certezza della giusta via che abbiamo intrapreso.

Dunque: avanti con le adesioni! Non costa neanche un euro. Costa soltanto voglia di giustizia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...