Parliamo di sanità

Molti si lamentano della sanità pubblica. Hanno ragione. Fermo restando il rispetto dei medici, del personale paramedico, c’è qualcosa che può essere definita assurda, inaccettabile, mortificante per la vita umana: le lunghe attese. Anche per chi ha necessità di visite specialistiche urgenti. Visite dalle quali può anche dipendere la vita. In alcuni ospedali l’attesa arriva anche ad un anno. Una mammografia, una TAC, una risonanza magnetica che potrebbe risolvere, affrontandolo in tempo, il problema trovano come risposta 6 mesi, 9 mesi, un anno. Protestare inutile. Ti consegnano una data e quella è. Gli sprechi ci sono e tanti. Tante anche le polemiche. Finora, nessuna soluzione che consenta di affrontare la questione  in tempi rapidi.  Vedere persone malate, spesso anche anziane, restare in coda per ottenere un appuntamento è una vergogna e una realtà che deve essere eliminata.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...