Il sogno d’amore

Quando Berlusconi è sceso dal palco davanti a palazzo Grazioli, dopo aver salutato la folla di migliaia di sostenitori che hanno sfidato i quaranta gradi per gridargli «non mollare» le telecamere, i fotografi hanno inquadrato una bella, giovane donna che gli era andata incontro per condividere con lui anche la commozione..Elegante ma sobria, i capelli raccolti. Il giorno dopo su molte prime pagine il titolo «ecco ufficialmente la First Lady che ama Silvio». Vero, ed è riamata. Per certa stampa ennesima occasione per esibirsi nelle inutili, stupide, inaccettabili ironie. Per altri – la maggior parte – ricordare invece che lei, Francy, è la donna cresciuta accanto a lui umanamente e politicamente. E’ stata lei a noleggiare un piccolo aereo che trainava uno striscione con scritto «Silvio mi manchi». Francesca Pascale. Per tutti ora Francy. Per tutti ora «la First Lady». Sempre discreta, nel ruolo pur delicato che ricopre, non interviene nei dibattiti, se un parere deve esprimere lo fa in privato. Rattrista che si tenta di mortificare questa che è una bella storia d’amore. Rattrista – e qualcosa di peggio – leggere giudizi da parte di chi è offuscato, ossessionato dall’anti-berlusconismo a tutti i costi. Fino ad ironizzare su quell’abbraccio quando Berlusconi, scendendo dal palco, aveva le lacrime agli occhi. Francy ha rotto quella solitudine che il  leader non ha mai dichiarato. Lei c’è, senza nulla chiedere. Se non l’affetto che le viene giustamente ricambiato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...