I «pennivendoli» di regime

I «pennivendoli» fanno a gara a superarsi quanto a stupida ironia e cattivo gusto. Berlusconi non è il «caimano», ma uomo di Stato e di governo protagonista apprezzato anche a livello internazionale. Non è «delinquente condannato», ma vittima da molti anni di persecuzioni giudiziarie.

Daniela Santanchè non è «pitonessa» ma impegnata parlamentare del Pdl. Tenace, certo, fedelissima certo, come quelle migliaia che a Roma hanno sfidato i 40 gradi per ribadire che Berlusconi è, resta e resterà il leader.

Gli ultimi sondaggi lo premiano: quanto a popolarità aumentata di 6 punti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...